Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2016

Curare l'autismo: ricerche sull'ossitocina

Una ricerca tutta italiana, condotta da un team del nostro Cnr e recentemente pubblicata su Cell Reports, sembra creare un nuovo nesso logico nello studio dei meccanismi neurobiologici sottesi al disturbo autistico. In passato infatti è stato studiato  il ruolo del Gaba (un neurotrasmettitore del Sistema Nervoso Centrale) con individuazione del cosiddetto circuito altalena, mentre  in altre  ricerche indipendenti è stata prospettata la possibile utilità della ossitocina  (un neuro ormone ipotalamico) di produzione endogena, nel trattamento dei disturbi di tipo autistico. Oggi la nuova ricerca di cui parliamo crea un collegamento tra queste sostanze, chiarendone il ruolo reciproco ed aggiungendo quindi un ulteriore tassello di conoscenza sulle alterazioni neurobiologiche sottese all'autismo, nell'augurabile prospettiva di riuscire ad individuare in futuro strategie di trattamento utilizzabili nella pratica clinica.

Nessuna ricetta: astinenza alimentare

Voi non volete sentir parlare di cibo: non volete più saperne, avete appena fatto voto di digiuno ascetico per i prossimi 7 anni. Questo è quello che succede sempre dopo le festività religiose, che nel corso della storia si sono gradualmente evolute in eventi commerciali e soprattutto gastronomici. Abbiamo avuto la sagra del maiale e dell'agnello a Pasqua, con qualche timido post animalista del tenerissimo agnellino candido e riccioluto, che pietosamente domanda: "mica vorrai mangiarmi?" e nessuna pietà, nessuna lancia invece, spezzata a favore dei maiali, che notoriamente hanno perso ogni credibilità fin dai tempi di Orwell, per l'odiosa tirannide dei "più uguali degli altri" su tutti gli altri animali, che invece "sono tutti uguali" fra loro.

Un pugno di sabbia (poesia)

Non possiamo comprendere tutto, né possiamo rinunciare a provarci: è questa la contraddizione delle nostre vite. Manca lo spazio per abbracciare l'intero orizzonte in un unico sguardo ed il tempo per completare l'avvicendarsi delle riflessioni e dei dubbi o per sciogliere i nodi di ogni tormento: non resta che il magico incanto del viaggio.
UN PUGNO DI SABBIA

Benessere animale: gli Stati Generali del Ministero

Il primo evento ufficiale dedicato alla salute degli animali, promosso dal nostro Ministero della Salute, consisterà in una Conferenza programmata dal 13 al 15 aprile prossimi a Roma presso l'Auditorium del Ministero. Si tratta della prima edizione sugli "Stati Generali del Benessere Animale": che si propone una disanima delle condizioni di vita di tutti gli animali, spaziando da quelli cosiddetti di affezione a quelli utilizzati nella sperimentazione. L'argomento ha assunto negli anni  un significato sempre più intenso, considerata la progressiva diffusione di organizzazioni ed ideologie schierate in difesa del mondo animale. La Conferenza sarà articolata in tre diverse giornate, ciascuna delle quali mirata ad un argomento o specifica categoria.

Torre Del Greco: la riqualificazione urbana degli ultimi mesi

Negli ultimi mesi ed in gran fretta (evidentemente perché stavano per decadere i termini di fruibilità di finanziamenti vincolati) sono stati realizzati dalla amministrazione comunale di Torre Del Greco  i lavori di riqualificazione urbana nel centro storico cittadino, peraltro non ancora completati nella zona porto. La cosa non è certo passata inosservata, soprattutto perché, essendo limitati i margini temporali da rispettare per investire nella riqualificazione i fondi ad essa destinati (Più Europa, per intenderci)  di fatto nei mesi scorsi c'è stato un blocco del traffico in città con cantieri aperti contemporaneamente in tutte le strade e piazze principali. Una psicosi collettiva con sensi di marcia e strade chiuse, che cambiavano quotidianamente: comunque è stato fatto, non rifinito alla perfezione, ma si sa, la fretta è una cattiva consigliera.

Nella giornata mondiale della poesia l'anniversario di Alda Merini

Oggi, che da calendario ufficiale sarebbe anche  il primo giorno di primavera, si celebra la giornata mondiale della poesia: si tratta di una ricorrenza istituita nel 1999 per volontà dell'Unesco e festeggiata per la prima volta il 21 marzo dell'anno successivo, nel 2000. 
Perché la poesia? La poesia è stata considerata una forma d'arte in posizione di privilegio per la sua capacità di favorire l'incontro e lo scambio tra culture, un simbolo di universalità e pace fra i popoli. 
Il maggiore motore di ricerca nel mondo, Google, ha dedicato oggi il suo doodle celebrativo ad Alda Merini, una delle più conosciute poetesse contemporanee in Italia,  nell'ottantacinquesimo anniversario della sua nascita. Tante le iniziative in programma per la giornata in diverse città, sui media e nel web: soprattutto letture di poeti e poesie da tutto il globo e di ogni epoca storica.

Comincia la primavera con un giorno di anticipo

Comincia la primavera, almeno in termini astronomici, se non da calendario: il calendario convenzionalmente fissa la data al 21 marzo, ma a parte gli scienziati, anche tutti quelli che oggi hanno aperto oggi il motore di ricerca Google, hanno notato il doodle dedicato alla primavera. Cosa succede dunque? Perché la primavera è anticipata? In verità il primo giorno di primavera coincide con il giorno dell'equinozio primaverile, l'equinozio, come suggerisce la parola, è il giorno in cui il numero di ore di luce è uguale a quelle di buio e questo succede quando i raggi del sole incidono perpendicolarmente all'asse terrestre. Qualcuno ricorderà che l'asse terrestre è leggermente inclinato e che  la terra descrive un'orbita ellittica (poco eccentrica lei, ma comunque ellittica) intorno al sole: la cosiddetta rivoluzione terrestre, che corrisponde ad un anno solare.

Rischio Vesuvio: viviamo tranquilli... per ora

Sono 695 gli eventi sismici di natura vulcanica registrati nell'ultimo anno dall'Osservatorio Vesuviano: innegabilmente il Vesuvio è un vulcano ancora attivo e pertanto queste attività sismiche vengono rilevate costantemente in qualunque arco di tempo si voglia considerare. Per formarsene un'idea  è sufficiente consultare i documenti disponibili on line dell'Osservatorio: nel mese di Gennaio 2016 ad esempio, sono stati registrati 77 terremoti, tra i quali la magnitudo massima è stata di 1.2 alla data del 30 gennaio. Solo in questo  mese di marzo sono stati registrati fino ad ora  circa 64 eventi, di cui quello con magnitudo più elevata (di 2.1) pochi giorni fa, l'11 marzo alle 9,25 ad una profondità di 0,96 Km. distintamente avvertito nella parte alta di Torre Del Greco, con epicentro localizzato tra Torre Del Greco e Trecase. Ne hanno parlato i media locali e per l'occasione sono ricomparse nel web le previsioni apocalittiche del prof Flavio Dobran, che da ann…

Torre Del Greco: riparte il trasporto pubblico

A partire da ieri è ripresa la circolazione dei mezzi pubblici Eavbus nel centro storico di Torre Del Greco: lo annuncia l'ufficio stampa del Comune: dopo le varie chiusure al traffico dovute ai lavori di ristrutturazione, ora sono stati ripristinati i percorsi in centro città. Parliamo di via Diego Colamarino, via Roma, via Piscopia e corso Umberto I: le vie del centro storico, certo non propriamente inquadrabili come arterie del traffico, date le dimensioni, che nel migliore dei casi ne consentono la circolazione a senso unico, ma comunque strade storiche, le uniche di una cittadina dove invece le case si sono moltiplicate come funghi dopo la pioggia, negli anni '60 ai tempi del boom edilizio, ma all'epoca purtroppo, senza alcun piano urbanistico.

La Settimana Mondiale del Cervello a Napoli

Mercoledì 16 marzo nella sala conferenze Cnr a Napoli in via Castellino, si svolgerà l'evento PreventivaMENTE, concepito nel contesto della settimana mondiale del cervello. La settimana mondiale del cervello, programmata quest'anno dal 14 al 20 marzo, si articola in conferenze ed incontri culturali spalmati per tutta la durata della prossima settimana e diffusi su tutto il territorio nazionale. Nella città di Napoli si tratta di una serie di incontri a carattere informativo, nati su iniziativa della Dana Foundation, una organizzazione privata che sostiene la ricerca nel campo delle Neuroscienze ed è impegnata in azioni di carattere divulgativo, mirate a sensibilizzare il pubblico sull'importanza dei progressi scientifici nel settore.

La mente si conserva più giovane se la facciamo lavorare

Mens sana in corpore sano: l'antico aforisma latino, tratto da un verso di Giovenale,  si rivela oggi scientificamente fondato. Il nostro cervello si conserva più giovane se dedichiamo tempo allo studio e se pratichiamo abitualmente attività fisica: secondo una ricerca pubblicata su Neurobiology of Aging la mente si mantiene più giovane quanto più elevato è il nostro livello di istruzione e maggiore il tempo dedicato alla attività fisica.

Marzo è donna a Torre Del Greco

Un omaggio a tutte le donne della città di Torre Del Greco, articolato in diverse iniziative culturali, che vedranno oggi in occasione della festa della donna una giornata interamente dedicata: alle 10,00 è prevista la mostra Donnart in via Veneto nella ex palestra Gil, dove già da alcuni giorni sono in corso le iniziative di Marzo è donna. L'esposizione resterà comunque aperta e fruibile fino al 18 marzo con orario anche pomeridiano fino alle 20,00.
A mezzogiorno la celebrazione simbolica in Piazza Palomba con dedica della piazza alle donne: iniziativa curata dal locale Centro Italiano Femminile: nel corso della cerimonia verrà collocata nella piazza una pietra dove sarà incisa la scritta: la forza delle donne, la forza di esserci, donata per l'occasione dal Comune.

8 marzo contro la violenza

La festa della donna il prossimo 8 marzo sarà dedicata alla violenza contro le donne: per la ricorrenza in questa data, a partire da quest'anno, tutte le donne avranno diritto all'ingresso gratuito nei musei e nelle aree archeologiche a gestione statale. L'iniziativa è del Ministero dei beni culturali, che per l'occasione ha invitato anche i direttori dei musei ad organizzare eventi e manifestazioni sul tema.

In Campania sono previsti eventi ad Avellino al Museo civico della Bisaccia con visita guidata ed all'Archivio di Stato con una mostra fotografica, a Caserta. all'Archivio di Stato con Letture di donna ed a Salerno, al parco archeologico di Paestum con un evento musicale, Note di donne note in collaborazione con l'Accademia Magna Graecia.

Rischio zika virus in gravidanza

Si moltiplicano le ricerche sul ruolo dell'infezione da virus zika durante la gravidanza: la forte associazione statistica tra microcefalia alla nascita ed epidemia di virus zika ha infatti stimolato numerosi studi. Già è stato dimostrato che effettivamente l'agente patogeno attraversa la barriera placentare, ora l'ultimo contributo  scientifico dimostra che il virus esprime un particolare tropismo e soprattutto una considerevole capacità di danneggiare le cellule nervose ancora in via di sviluppo.
Quest'ultima ricerca, pubblicata su Science, arriva dalla Johns Hopkins University di Baltimora e dalla Florida State Universiy.

La mia poesia più letta

Cari amici: questa serata e questo post sono dedicati ai miei lettori affezionati, quelli che continuano a seguirmi e tollerano con pazienza anche i miei silenzi, le mie distrazioni ed altre cose (ma non pretenderete che vi faccia un elenco completo dei miei difetti, vero?). Bene, vi parlerò di poesie stasera, quelle che ho scritto e pubblicato su questo blog: fra tutte ce n'è una che ha ricevuto tantissime letture, anche se per un misterioso ed incomprensibile meccanismo  delle statistiche registrate dalla piattaforma blogger, non compare mai tra i post più letti.
La poesia in questione è Il cielo stellato: io mi sono chiesta perché proprio questa interessi più delle altre, in effetti le stelle sono un argomento abbastanza abusato e piuttosto trito e ritrito per scriverci poesie, sicché mi sono fatta l'idea che possa trattarsi di ricerche diciamo così scolastiche: il prof. assegna agli allievi di comporre un testo poetico, non sull'amore, per carità che poi i genitori po…

Qualità del sonno e disturbi dell'umore: un denominatore comune

Sappiamo tutti che una notte insonne può renderci irritabili e metterci di cattivo umore: da sempre è cognizione comune che i disturbi del sonno sono collegati a quelli dell'umore, ma fino ad oggi non era stata individuata la base molecolare su cui si fonda questo legame. Un recente articolo pubblicato su Science, annuncia la scoperta di alcune mutazioni genetiche rare sullo stesso gene, che sembrano rappresentare il denominatore comune dei due disturbi.
Empiricamente si è osservato da tempo che i disturbi dell'umore, come il disturbo bipolare (maniacale depressivo per intenderci) è associato a modelli di sonno alterati, così anche la depressione stagionale, che si ritiene condizionata dal tempo di esposizione alla luce e di allerta mentale.

Torre Del Greco: strisce rosa per le neomamme

Per ora ne è stata solo espressa l'intenzione in una apposita delibera, ma presto il Comune dovrebbe individuare gli spazi per i parcheggi rosa: si tratta di una iniziativa nata su proposta di Romina Stilo, assessore alle pari opportunità, che ha incontrato il favore del sindaco e dell'amministrazione comunale: l'idea è di creare aree di parcheggio riservate per le donne in gravidanza e le mamme con bimbi di meno di un anno.
Il provvedimento, già adottato in altri Comuni, altrove è stato accolto favorevolmente dai cittadini: i parcheggi rosa dovrebbero essere ubicati in prossimità delle strutture che offrono assistenza e consulenza nel corso della gravidanza e dopo il parto ed hanno lo scopo di agevolare i movimenti delle giovani madri, che devono compiere una serie di operazioni per trovare un parcheggio, montare le carrozzine, trovare il parcometro e così via prima di poter accedere alle strutture che forniscono i servizi loro necessari.

I bambini e le loro fobie

Le cosiddette fobie infantili sono qualcosa di molto diverso dalle fobie degli adulti, ma in molti casi allarmano considerevolmente i genitori,  anche quando  si tratta di situazioni che potrebbero essere agevolmente gestite sul piano educativo, senza eccessivi allarmi.
Esistono fobie cosiddette fisiologiche nella età infantile, delle quali abbiamo già avuto occasione di parlare, ma al di là di queste, nel valutare il significato delle paure apparentemente immotivate dei nostri bambini, dobbiamo tenere conto sia di quelle che sono alcune caratteristiche della mente infantile, sia dei condizionamenti ambientali e sia infine degli effetti che il comportamento fobico produce sui care-giver del piccolo.

6 marzo: giornata europea della logopedia

A partire da domani e fino al 10 marzo potremo consultare telefonicamente un logopedista al numero 049 8647936 dalle 10,00 alle  12,00: l'iniziativa coincide con la giornata europea della logopedia, che cade il prossimo 6 marzo. Quest'anno la FLI (Federazione Logopedisti Italiani) ha dedicato la ricorrenza alla Disprassia: per il 6 marzo è infatti previsto un Convegno sul tema, programmato a Roma presso la Fondazione Santa Lucia.
La disprassia è un disturbo della organizzazione e programmazione motoria, spesso associato anche a disturbi del linguaggio, che rende difficoltosa appunto la strutturazione e l'esecuzione di sequenze motorie, per cui questi bambini non apprendono nei tempi canonici attività anche semplici e quotidiane.