Passa ai contenuti principali

Un giro a vuoto



L'autore

Questa pagina è destinata a coloro che, mossi da irresistibile curiosità intrusiva, si sentissero compulsivamente orientati a farsi un giro di esplorazione nel Chaos.
Per puro scrupolo di coscienza, mi vedo costretta ad avvisare gli intrepidi avventurieri che stanno varcando le colonne d'Ercole e che inoltre un giro nel Chaos può essere solo un giro a vuoto. Ad ogni modo, ora che ci siete, procediamo pure...

Ho creato questo blog il 20 maggio del 2011. Non dedico tanto tempo a scrivere post sul blog, anche se devo riconoscere che da qualche tempo questo è uno dei miei hobbies preferiti (con indiscutibile pregiudizio per l'attività fisica, che alla mia età sarebbe salutare). In genere faccio il medico,  mi occupo di neuropsichiatria della età evolutiva e lavoro in un servizio pubblico del mio territorio, nello splendido sud italiano.

Lo confesso: scrivo poesie, ma mi sembra che la cosa non sia vietata dalla legge, né contraria alla deontologia professionale. In realtà ci sono molti medici che scrivono poesie o si dilettano di altre forme d'arte, come musica,  pittura e teatro, ma mi pare che fino ad oggi non ne abbiano arrestato nessuno. Speriamo bene anche per me!

Non vi sarà sfuggito che amo scherzare, il che è un frequente difetto degli psichiatri, che si sforzano di mantenere alto il morale delle persone e di esorcizzare la sofferenza cui partecipano e che quotidianamente assorbono nel loro lavoro: anche su questo va rilevato che finora nessuno è stato perseguito a norma di legge solo per essere un buontempone e così spero di potermela cavare impunemente anch'io.




Il Blog
Chaos è semplicemente un blog e, benché abbastanza di frequente possa contenere notizie ed informazioni, resta uno spazio di espressione del tutto indipendente e personale, il cui aggiornamento è casuale, puramente legato alla ispirazione del momento e senza rispetto di alcun tipo di periodicità. Ciò che viene offerto è una lettura  pensata, anche talvolta in chiave ironica, di vari argomenti di attualità, quotidianità, costume, politica e cultura.

Deliri quotidiani, suggerimenti per buone massaie, disquisizioni sui massimi sistemi, notizie del giorno, sfoghi, ricette, opinioni e poesie sono alcune delle tematiche che vengono trattate di volta in volta nei post pubblicati. Se siete interessati ad un argomento in particolare potete utilizzare l'elenco dei tag più frequenti inserito nella barra laterale del blog: cliccando su ciascuna parola si ottiene la visualizzazione dei post inerenti quella specifica tematica.

Come altri blog, nasce un po’ per gioco ed un po’ per passione e vorrebbe anche essere un luogo (virtuale) confortevole dove le persone possono incontrarsi, conoscersi e confrontarsi su tutto ciò che considerano interessante.

La piattaforma blogger offre la possibilità di aggiungere autori ed uno dei progetti di questo blog è quello di entrare in una rete di scambio con altri blogger amici ospiti della stessa piattaforma, con la possibilità di partecipazione reciproca nei rispettivi blog: aggiungere un autore per un blogger è un po’ come offrire a qualcun altro le proprie chiavi di casa.
L'autore ha infatti la possibilità di entrare, scrivere e pubblicare autonomamente sullo stesso blog e di conseguenza la cosa è possibile solo quando vi sia un buon rapporto di fiducia (cosa non sempre facile tra blogger) ma... non si sa mai: tutto è possibile!

________________________________________________

Una parte delle 
immagini del blog sono scaricate da Google e ritenute pertanto di pubblico dominio: per la rimozione di immagini eventualmente coperte da copyrigth è sufficiente inoltrarne la segnalazione via mail a sinistrati.dintorni@gmail.com.
________________________________________________

post pubblicati consistono essenzialmente di opinioni e/o rielaborazioni personali di fatti e notizie selezionate da fonti di indiscussa attendibilità, ma anche  miei racconti, poesie,  giochi di parole, ricette della mia tradizione e qualche rilassante chiacchierata con i miei lettori.
Fornisco di seguito l'elenco dei siti che leggo più spesso e dai quali di solito traggo le mie informazioni, l'elenco non è esaustivo, ma la fonte di informazioni è comunque segnalata,  spesso anche con rimando al link corrispondente nel testo di ciascun post.



Link consultati di frequente


Fonti di stampa







Commenti

  1. Bellissimo Blog, Sfinge. Mi ci vorrà un po' di tempo per leggere tutto, ma non ho fretta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia: ne sarò onorata :-)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La globalizzazione del pettegolezzo e la spettacolarizzazione del dolore

Mio nonno diceva: "Cala il bastone e volano gli stracci". Un proverbio antico, attinto all'atavica saggezza popolare, che contiene una verità profonda. Quando cala la scure moralizzatrice dall'alto degli scranni mediatici dei nostri intellettuali, manco a dirlo, volano gli stracci! Ora mi è capitato di leggere questi sermoni moralizzatori a proposito della penosa vicenda di cronaca accaduta ad Ischitella in provincia di Foggia, dove si è consumata la più feroce vendetta trasversale da parte del solito uomo che ha ucciso la figlia quindicenne della ex compagna, rea di averlo lasciato e di essersi poi resa irreperibile per sfuggire alle persecuzioni dell'ex. 
Lui si è poi suicidato, sottraendosi quindi alla giustizia umana, mentre la madre ha manifestato rabbia e dolore sui social, facebook per l'esattezza, complice il profilo pubblico (che facebook propone in automatico, salvo scegliere poi opzioni diverse). La donna inoltre (udite, udite!) si è prestata anche …

Le sette (vere) poesie più brevi al mondo

Voi vi chiederete il perché di una curiosità così insolita e potenzialmente controversa ed anche il perché proprio sette poesie: il motivo forse è che ho amato la corrente cosiddetta ermetica o anche perché un elenco limitato ben si coniuga con le poche parole della poesia breve ed infine perché sia l'uno che l'altra contengono un non so che di oracolare, che viene più facilmente impresso nella mente.

IL NUMERO
Sette è un numero magico: è uno dei più importanti numeri primi (cosiddetti) ed in qualche modo c'è sempre una mitologia che accompagna i principali numeri primi:

22 Settembre: Equinozio d'Autunno

Siamo abituati a pensare che l'autunno inizi il 21 settembre, perché così vuole il nostro calendario ufficiale. In realtà invece, il calendario che usiamo è un po' sfasato rispetto all'anno astronomico (che corrisponde alla durata del giro di rivoluzione della terra intorno al sole) ed è per questo che ogni quattro anni dobbiamo aggiungere il 29 febbraio per recuperare una migliore corrispondenza tra il calendario ufficiale e quello astronomico. In realtà l'autunno comincerà oggi, esattamente alle 22,02 nel nostro fuso orario perché esattamente in quel momento i raggi del sole cadranno perpendicolarmente all'asse terrestre all'equatore. 
Google ci ha ricordato l'evento con un simpatico doodle animato: un topino con la gola avvolta in una sciarpetta rossa, che saltando su un tappeto di foglie secche finisce per infilarsi nella sua tana al calduccio a bere una tisana bollente. Questo è un piccolo vantaggio della informatizzazione perché fino a non moltissimi…